Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_guatemala

Visti

 

Visti

Visti

23 Maggio 2017

Si porta a conoscenza l'utenza che e' stata introdotta una sottocategoria di visto per turismo denominata "Turismo-Visita a famiglia/amici. Per informazioni piu' dettagliate accedere al seguente link: I Visti per entrare in Italia

A partire dal 15 febbraio 2016 i visti ingresso di studio nazionali (tipo D – lunga durata/superiore a 90 giorni) saranno a pagamento per un importo pari a 50 euro. I visti di studio Schengen (tipo C – breve durata/fino a 90 giorni) continueranno ad essere rilasciati gratuitamente.

VISTI

A partire dal 15 maggio 2014 l’Ufficio visti dell’Ambasciata d’Italia e' collegato al sistema VIS

Per informazioni relative al visto d'ingresso in Italia, cliccare qui.

I cittadini Guatemaltechi e Honuregni non sono soggetti all' obbligo del visto per soggiorni in Italia fino a 90 giorni.

Tuttavia è obbligatorio presentare i seguenti documenti:

1. Passaporto con validità di almeno sei mesi dopo la data prevista per la partenza dal territorio degli Stati Membre Unione Europea;
2. Assicurazione medica Internazionale con copertura minima di Euro 30.000 a partire dal primo giorno del viaggio; in caso di franchigia o anticipo spese mediche, essere in possesso di carta di credito copertura spese oltre $ 7.000 mensili;
3. Biglietto aereo di andata e ritorno;
4. Prenotazioni alberghiera
5. in caso di invito e alloggio, Lettera di Invito/affari e fotocopia del documento di identità dell'invitante; (link)
6. carta di credito/Bancomat, travel check o contanti (Euro o US Dollari)
7. Al momento dell’arrivo in Italia presentare alla polizia di frontiera il documento “Dichiarazione di Presenza”. (link)

Pur in presenza dei documenti sopra indicati, la Polizia di frontiera degli Stati Membri dell'Unione Europea ha la facoltà di negare l’ingresso nel territorio Europeo.

VIS – VISA INFORMATION SYSTEM
Visti Ingresso Area Schengen
Al fine di assicurare la massima trasparenza e fornire adeguata pubblicità al Visa Information System (VIS) si invitano gli utenti a consultare le novità che l'introduzione del VIS comporta nelle modalità di rilascio dei visti di ingresso nell'area Schengen, visitando il sito: http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Stranieri/IngressoSoggiornoInItalia/VIS.htm


168